Home
La disfunzione erettile
Che cos'è
Le cause
La diagnosi
I rimedi
Rimedi sintetici
Rimedi naturali
Virmaca
Caratterisitiche e funzionalità
Maca, la radice rinvigorente
Contatti



Quasi il 50% degli uomini fra i 40 e i 60 anni soffre di disfunzioni erettili che si manifestano in forma continuativa o comunque con una certa frequenza. Il disturbo si incrementa con l'eta' : 0,5% sotto i 25 anni, 2% a 35 anni, 10% a 55 anni, 50% a 75 anni.
In Italia il problema della disfunzione erettile affligge il 13% della popolazione:
l’11% tra i 35 ed i 44 anni; il 22% tra i 45 ed i 59 anni; il 48% tra i 60 ed i
70 anni. In Italia, tra i soggetti che chiedono una visita andrologica, si e'
passati dal 10% del 1975 al 30-40% degli ultimi anni . Secondo i dati
forniti dalla Sia (Società italiana andrologia) sono circa 2,8 milioni gli
italiani che soffrono di disfunzioni erettili.

In una ricerca effettuata dal Dipartimento di sessuologia della
John Hopkins Medical Institution di Baltimora su 2237 pazienti
ricoverati in ospedale per varie patologie, e' emerso che 59
erano impotenti. Ciò significa che il 20 % della popolazione
clinica generale soffre di disfunzioni erettili. In tre quarti dei
matrimoni annullati la causa è l'impotenza maschile; nei
matrimoni considerati "non consumati" fin dall'inizio la
percentuale varia dal 7 al 9% mentre per quelli in cui l'ultimo
rapporto sessuale fra i coniugi risale a più di due anni la
statistica indica il 12%.